top of page

Il Giro d'Italia di Plogging 2024

Anche quest'anno il Giro d'Italia di Plogging a Cusano Milanino è stato emozionante: ha coinvolto tante classi primarie e dell'infanzia, suscitando entusiasmo nei partecipanti.


Mercoledì 6 marzo 2024

Oggi per Cusano Milanino é iniziato il Giro d’Italia Plogging 2024!

La prima raccolta é stata fatta dagli alunni della Scuola Primaria Giovanni XXIII di via Roma: le seconde classi A e B nonostante il tempo incerto hanno reso lindo un bel tratto della via davanti a scuola, arrivando fino al Giardino Semplice.

Bravi bambini e brave maestre, il vostro entusiasmo è stato contagioso!

Sono stati raccolti più di 7 kg. di rifiuti (esattamente 7,250) e grazie a ciò verrà piantato un albero in Abruzzo da Piantando.




Giovedì 21 marzo 2024

Seconda tappa del Giro d’Italia di Plogging a Cusano Milanino con gli alunni della Scuola Primaria Giovanni XXIII di via Edera, 3A e 3B.

Con le maestre hanno percorso viale Cooperazione da via Sormani a viale Buffoli su entrambi i marciapiedi raccogliendo in totale Kg. 11,23 di rifiuti. Bravi bambini che avete raccolto anche i ringraziamenti dei passanti, dei negozianti e avete ricevuto, per il vostro impegno, in dono dei lecca lecca squisiti dalla Farmacia Paltrinieri.

Grazie alle maestre che hanno permesso di far vivere questa esperienza ai bambini, che oggi hanno insegnato l’educazione a noi grandi.




Giovedì 4 aprile 2024

Bellissima mattinata con i bambini della Scuola dell’Infanzia Codazzi, che con le maestre delle loro classi Verdi e Gialli hanno aggiunto una nuova tappa a Cusano Milanino del Giro d’Italia di Plogging.

Hanno ripulito il parchetto di piazza Cavour, parte di viale Matteotti e del parco raccogliendo carte, plastiche e centinaia di mozziconi. Grazie!

I fumatori indisciplinati smetteranno finalmente di buttarli a terra?




Venerdì 5 aprile 2024

Anche oggi si continua il Giro d’Italia di Plogging!

I bambini della Scuola dell’Infanzia Codazzi, classi Lilla, Azzurri e Arancioni, con le loro maestre hanno fatto pulizia con una enorme raccolta di mozziconi davanti a Banca Intesa. Qui hanno raccolto anche i ringraziamenti di due dipendenti della banca che sono uscite per salutarli. Davanti alla Banca abbiamo esposto un cartello: chissà se i fumatori indisciplinati faranno quello che c’è scritto! Poi tutti al Parco Matteotti a raccogliere nei sentieri, nei prati e soprattutto sotto la tettoia del luogo delle feste. Grazie bambini e maestre!

É bello ritrovarsi in compagnia, ma è anche bello a festa finita lasciare tutto in ordine per chi dovrà venire dopo. I bambini dell’asilo anche qui hanno raccolto centinaia di mozziconi: la prossima volta speriamo di non trovarne più.

Grazie anche all’Assessore Federica Gorini che è stata con noi a raccogliere per un tratto e poi é dovuta correre via per salvare un piccolo uccellino, una cinciarella, caduta dal cielo sotto i nostri occhi. L’ha portata di corsa all’ENPA a Milano e speriamo riescano a salvarla.

Alla fine di questa mattinata intensa i bambini, seduti in cerchio sul selciato da loro appena pulito, ci hanno cantato la canzone dell’albero facendo così terminare la mattinata in musica e poesia.





Martedì 9 aprile 2024

Oggi è stata fatta un’altra tappa del Giro d’Italia di Plogging a Cusano Milanino!

Gli alunni della 3A 3B 3C della Scuola Primaria Giovanni XXIII di via Roma con i loro insegnanti hanno raccolto in viale Roma, presso il nuovo posteggio di viale Azalee e nel giardino Semplice. Grazie!

Cosa é stato raccolto? Centinaia di mozziconi, carta, plastiche volanti, involucri di merendine, una sedia rotta e un copri asse del water abbandonati nel prato.

Non sono sicuramente i bambini che buttano i mozziconi a terra o che lasciano i copri asse del water nei prati: quindi sforziamoci noi grandi di crescere e di diventare rispettosi dell’ambiente!

A scuola ora c’è un nuovo cartellone che invita a non sporcare più.

Mostra i bellissimi disegni realizzati dai bambini usando lo schema di “unisco i puntini perché insieme possiamo fare grandi cose”.

Oggi, tutti insieme dando il buon esempio, hanno pulito una strada, un parcheggio, un giardino: hanno fatto veramente una grande cosa.




Mercoledì 10 aprile 2024

Toc toc umani adulti maleducati che sporcate strade, parchi, giardini, ci siete?

Mi sa che dobbiate ritornare a scuola perché avete molto da imparare, soprattutto dai bambini.

Qui trovate i decaloghi per l’ambiente scritti dagli alunni ed alunne di 2A e 2B della Scuola Primaria Giovanni XXIII di via Roma.

Leggeteli bene, imparateli a memoria e metteteli in pratica: diventerete sicuramente persone migliori e soprattutto simpatiche.

Se osservate attentamente i disegni di “unisco i puntini perché insieme possiamo fare grandi cose” vedrete che partono da una base (i puntini stampati sul foglio) uguale per tutti, ma le realizzazioni sono una diversa dall’altra. Sono frutto dell’immaginazione che anche noi adulti non dobbiamo perdere, per stare insieme e salvare il nostro pianeta.

Grazie bambini e maestre!




Lunedì 15 aprile 2024

Gli alunni e le alunne della 2B della Scuola Primaria Giovanni XXIII di via Roma ci inviano altre raccomandazioni. Grazie!

Noi adulti dobbiamo assolutamente seguirle, se vogliamo contribuire alla salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo.




Venerdì 19 aprile 2024

Incontro con i bambini della Scuola dell’Infanzia Codazzi con i quali eravamo usciti tutti insieme a raccogliere venerdì 5 aprile. Oggi ognuno di loro ci ha spiegato il proprio disegno. C’erano draghi mangia rifiuti, sentieri che ricordavano i nostri percorsi, serpenti velenosi che dopo aver mangiato la carta raccolta a terra perdevano il loro veleno, bambini felici di tenere pulito i luoghi nei quali vivevano, la natura che sorrideva. Anche Barbara e Laura sono state felici di essere di nuovo insieme a loro e di sapere che continueranno con le loro maestre a diffondere, con l’esempio, il messaggio di rispettare l’ambiente non gettando più nulla a terra!

Grazie bambini e grazie maestre!




Mercoledì 24 aprile 2024

Con i bambini e le maestre della Scuola dell’Infanzia Bigatti abbiamo percorso un’altra tappa del Giro d’Italia di Plogging. Ora via delle Genziane e via Roma fino al Giardino Semplice sono splendenti.

Sono stati raccolti tanti mozziconi, carte di caramelle, merendine ed ora vediamo se ne troveremo di meno in futuro. Noi ci speriamo perché oggi è stato bellissimo, alla fine, passeggiare in un ambiente assolato e pulito.

Grazie bambini e maestre che, dopo la raccolta, tutti in cerchio avete anche cantato ad Elena e a me la vostra canzone per salutarci!




Lunedì 29 aprile 2024

Incontro nelle classi con i bambini della Scuola d’Infanzia Bigatti. Questa volta ho raccolto le loro impressioni sull’uscita di mercoledì 24 aprile. Alla domanda: “cosa avete imparato?” c’è stata una pronta risposta: “ad usare i cestini, a non buttare più nulla a terra”. Ho provato una grande soddisfazione nel vedere bambini così piccoli che per alzata di mano intervenivano con i loro ragionamenti. Alcuni hanno raccontato di aver sgridato il proprio genitore fumatore che aveva buttato il mozzicone a terra…

Che dire? Dopo questi incontri, ritornando a casa, tra il canto degli uccellini in viale dei Tigli il cielo mi è sembrato più blu.




Martedì 30 aprile 2024

Ultima tappa del Giro d'Italia di Plogging a Cusano Milanino.

Oggi sei colori dell’arcobaleno hanno pulito il giardino che si affaccia su viale Prealpi, un tratto di viale Unione e di viale Lombardia, rendendoli splendenti. Grazie bambini delle classi Blu, Verdi, Arancioni, Azzurri, Rossi, Gialli, che con le vostre maestre e maestro della Scuola dell’Infanzia Montessori avete dimostrato che anche i più piccoli possono insegnare a noi grandi l’educazione!

Il raccolto è stato importante e come al solito i mozziconi tenevano banco.

Toc toc umani adulti maleducati ci siete? É assolutamente necessario che impariate ad essere rispettosi dell’ambiente, la nostra casa: anche i bambini della scuola dell’infanzia sono in grado di darvi il buon esempio.



Martedì 7 maggio 2024

Dopo l’incontro di raccolta del 30 aprile, eccoci qui di nuovo con i bambini della Scuola dell’Infanzia Montessori, a leggere ai sei colori dell’Arcobaleno il racconto di Guga la Tartaruga!

Grazie bambini e maestre per l’attenzione che dedicate a temi importanti come la cura del nostro territorio: con voi è sempre un piacere trascorrere le mattinate!


P.S.

Umani adulti tenete le orecchie bene aperte, perché se sentirete diretto a voi il terribile urlo

             Guuuuuuuuuuuuugaaaaaaa

con la “u” dell’ululato del lupo alla luna piena e la “a” tremolante del fantasma a mezzanotte, sicuramente vi starete comportando male verso l’ambiente e dovrete subito smetterla!


Guga la Tartaruga


Comentarios


bottom of page